Archivi categoria: Piccoli racconti

Il lupo di Betlemme

‘ C’era una volta un lupo. Viveva nei dintorni di Betlemme. I pastori lo temevano tantissimo e vegliavano l’intera notte per salvare le loro greggi. C’era sempre qualcuno di sentinella, così il lupo era sempre più affamato, scaltro e arrabbiato. … Continua a leggere

Pubblicato in Fede, Libri, Piccoli racconti | Lascia un commento

Una storia vera

“Accovacciata sotto un bancomat di Wall Street , la senzatetto newyorchese Renee Lyons maledì il freddo, Bin Laden e i passanti avari, poi fece una nuvoletta con la bocca e tossì. <Lei ha la bronchite, prenda queste, per le medicine>, … Continua a leggere

Pubblicato in Libri, Piccoli racconti | Lascia un commento

Un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia

“Osserva un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia: è più felice dell’uomo più ricco del mondo! qual è il suo segreto? Il bambino vive nel momento presente, si gode il sole, l’aria salmastra della spiaggia, la meravigliosa distesa di sabbia. … Continua a leggere

Pubblicato in Frasi e poesie, Piccoli racconti, Spunti di riflessione | Lascia un commento

Il silenzio

“Silenzio! Silenzio! E nella tranquillità Sentire, capire più facile riuscirà. Silenzio! Silenzio! E senza difficoltà Di un mondo profondo la voce ti arriverà.” (“Silenzio” – Zecchino d’Oro 2011) “(…) Il silenzio ha perso. Espulso dai funerali, dagli inni (…) e … Continua a leggere

Pubblicato in Animazione, Fede, Libri, Piccoli racconti, Spunti di riflessione | Lascia un commento

lettera di Alberto Manzi

Lettera ai ragazzi di quinta Cari ragazzi di quinta, Abbiamo camminato insieme per cinque anni. Per cinque anni abbiamo cercato, insieme, di godere la vita; e per goderla abbiamo cercato di conoscerla, di scoprirne alcuni segreti. Abbiamo cercato di capire … Continua a leggere

Pubblicato in Mass media, Piccoli racconti, Spunti di riflessione, Su di me | Lascia un commento

Società liquida

La società odierna, come sostiene il sociologo e filosofo polacco Zygmunt Bauman,  è  contraddistinta una certa modernità liquida, cioè un mondo caratterizzato da interruzione, incoerenza, sorpresa e inquietitudine, che attraversa aspetti importanti della nostra vita sociale e che rappresenta la … Continua a leggere

Pubblicato in Mass media, Piccoli racconti, Spunti di riflessione, Su di me | Lascia un commento

La canzone del bambino nel vento (Auschwitz)

LA CANZONE DEL BAMBINO NEL VENTO (AUSCHWITZ) “Son morto con altri cento, son morto ch’ ero bambino, passato per il camino e adesso sono nel vento e adesso sono nel vento…. Ad Auschwitz c’era la neve, il fumo saliva lento … Continua a leggere

Pubblicato in Frasi e poesie, Mass media, Musica, Piccoli racconti | Lascia un commento